Chi sarà la migliore o il migliore apprendista chef del Ticino e della Svizzera Romanda?

Per la prima volta in Ticino va in scena la finale del concorso Le Poivrier d’argent. Appuntamento il 23 marzo 2024

La finale del concorso Le Poivrier d’argent, che premierà il o la migliore apprendista cuoca o cuoco della Svizzera Romanda e del Ticino, approderà per la prima volta proprio nel Cantone della Svizzera italiana, nell’ambito del progetto Millestrade.

La gara conclusiva, infatti, si terrà presso il Centro professionale tecnico (CPT) di Lugano-Trevano sabato 23 marzo 2024, una giornata nella quale si sfideranno i giovani e le giovani apprendisti del 2°anno di formazione cuoca/o AFC nell’anno scolastico 2023-2024.  

Il Canton Ticino sarà rappresentato da Matilde Domeniconi che affronterà i concorrenti di Jura, Vaud, Vallese, Ginevra, Neuchâtel, Friburgo e Berna francofona. Tutti i partecipanti dovranno realizzare alcune pietanze.

Il piatto clou avrà come ingrediente principale la carne di coniglio. Gli apprendisti cuochi si cimenteranno in diverse preparazioni e metodi di cottura anche di un alimento amidaceo e di alcune verdure.

Il dolce – a base di biscotto genovese – sarà comunicato venerdì 22 marzo e potrà essere interpretato liberamente dai candidati, che in tutto avranno 5 ore a disposizione tra realizzazione delle ricette, impiattamento e servizio.

La giuria, presieduta dallo chef Dario Ranza, eletto a coordinatore del gruppo, sarà composta da professionisti e professioniste del settore come Pierre-André Ayer, Giuseppe Piffaretti, Jérôme Boulès, Thierry Fischer, Lorenzo Albrici, Luciano Nodari, Simone Devittori (nazionale svizzera dei cuochi), Dalila Zambelli (nazionale svizzera cuochi juniores).

Il concorso Le Poivrier d’argent è nato nel 1997 per incoraggiare giovani cuoche e cuochi ancora in fase di formazione e apprendimento, nell’ambito dei territori considerati.

Come viene riportato sul sito del Centro professionale tecnico di Lugano-Trevano, diretto da Cecilia Beti, alla creazione dell’evento hanno dato il proprio contributo anche le sezioni di Grafica, Creatori di tessuti e Tecnologi tessili design del Centro scolastico per le industrie artistiche di Lugano.

Per informazioni: decs-cpt.trevano.poivrier@edu.ti.ch con oggetto Poivrier d’Argent 2024.

Continuare
Abbonati per leggere tutto l'articolo
Ricordami