I "lunedì del Corriere": Concetto Vecchio a Zurigo | Corriere dell'Italianità

Scrivi la parola o il termine da trovare

Cultura Politica

I “lunedì del Corriere”: Concetto Vecchio a Zurigo

Condividi

Concetto Vecchio, autore del libro “Cacciateli. Quando i migranti eravamo noi”, sarà l’ospite del “lunedì del Corriere” Il 27 settembre 2019 a Zurigo (Sala Teatro del Liceo Artistico, Parkring 30, ORE 19:30-22:00).

Concetto Vecchio è nato in Svizzera, ad Aarau, e ha vissuto a Staufen fino al 1985 prima di rientrare in Italia con i suoi genitori. Attualmente è giornalista del quotidiano “la Repubblica”. In “Cacciateli” – un libro a metà autobiografico e a metà storico – l’autore ripercorre una pagina di storia dell’emigrazione italiana in Svizzera che ha come filo conduttore il referendum del 1970 e la figura del suo promotore, James Schwarzenbach, che si proponeva di limitare attraverso l’espulsione il numero degli stranieri nella Confederazione (l’autore lo definisce primo sovranista d’Europa). In una serrata inchiesta fra racconto e giornalismo, Concetto Vecchio fa rivivere quel periodo di emigrazione di massa. Un viaggio nella memoria collettiva che raccoglie le testimonianze degli emigrati di allora, sottraendo all’oblio, a distanza di quasi 50 anni, una storia di cui molti emigrati italiani furono vittime e protagonisti. Il sottotitolo del libro, “Quando i migranti eravamo noi”, sottolinea come nella realtà odierna, segnata dai flussi migratori, la storia si ripete con “altri migranti”.

Tags:

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
* campi obbligatori