Il piano europeo di lotta contro il cancro: fare di più | Corriere dell'Italianità

Scrivi la parola o il termine da trovare

Scienza e innovazione

Il piano europeo di lotta contro il cancro: fare di più

L’appuntamento è per il 4 di febbraio a Bruxelles. Ci saranno leader politici, rappresentanti di organizzazioni internazionali, ministeri della salute, accademici di spicco, scienziati e professionisti della salute, il settore privato e le ONG, oltre a pazienti affetti da cancro e sopravvissuti, che condivideranno le loro testimonianze personali. L’occasione è la giornata mondiale contro il cancro, in occasione, al Parlamento Europeo, è organizzata una conferenza Europe’s Beating Cancer Plan: Let’s strive for more” (“Il piano europeo di lotta contro il cancro: fare di più”).

Ogni 9 secondi nell’UE viene diagnosticato un nuovo caso di cancro. È la seconda causa di mortalità dopo le malattie cardiovascolari e rappresenta un onere enorme per i nostri sistemi sanitari e sociali, esercita pressioni sui bilanci pubblici e ha un impatto negativo sulla produttività e sulla crescita dell’economia, compresa una forza lavoro in buona salute.

La lotta contro il cancro è di fondamentale importanza per il futuro dell’Europa. Entro il 2035, ci sarà un raddoppio dei casi di cancro e si stima che il 40% della popolazione dovrà affrontare il cancro ad un certo punto della propria vita. Tuttavia, allo stesso tempo, il 40% di tutti i tumori può essere prevenuto se implementiamo quelle 12 regole raccolte che costituiscono il Codice europeo contro il cancro, diffuso su iniziativa della Commissione europea, per informare i cittadini sulle azioni che ciascuno può intraprendere nella propria vita quotidiana per diminuire il rischio di sviluppare un tumore.

Alla luce dei ‘numeri del cancro’ e dei diversi approcci degli Stati membri, la Presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen ha incaricato Stella Kyrikaides, Commissario europeo per la salute e la sicurezza alimentare, di lanciare un ambizioso piano contro il cancro.

La lettera di incarico della commissaria per la Salute Stella Kyriakides definisce i quattro pilastri del piano europeo di lotta contro il cancro:

Il piano europeo di lotta contro il cancro sarà collegato ad altre priorità della nuova Commissione e ha il sostegno dei deputati al Parlamento europeo, degli Stati membri e delle parti interessate che collaborano con la Commissione per migliorare la prevenzione e la cura del cancro in Europa.

Il 4 febbraio 2020 la Commissione europea avvierà la consultazione pubblica del piano.

Il cancro è una delle missioni europee di ricerca e innovazione e dal 2021 rientrerà nel quadro Orizzonte Europa.

 

 

Condividi
Tags:

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
* campi obbligatori