Italia e Svizzera per i diritti umani. Silli incontra associazioni, patronati e Com.It.Es a Ginevra

Foto: da sinistra, Salvo Buttitta, presidente Comites e responsabile Acli Basilea; Valeria Angrisani, responsabile Inas Svizzera romanda; il Ministro Plenipotenziario Luigi Maria Vignali, Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie; il sottosegretario di Stato al Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale Giorgio Silli e la Console di Basilea Benedetta Romagnoli

di Valeria Angrisani

Il sottosegretario di Stato al Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale Giorgio Silli ha rappresentato l’Italia, il 12 dicembre 2023, al 75esimo anniversario della Dichiarazione dei diritti umani in corso al Palazzo delle Nazioni Unite di Ginevra.

In questa occasione l‘Onorevole Silli ha voluto incontrare personalmente, presso il Consolato d’Italia di Ginevra, tutti i responsabili e presidenti delle organizzazioni italiane che giornalmente operano a favore dei connazionali presenti sul territorio della Svizzera francese: Associazioni, Patronati, e Com.It.Es.

Hanno dato il benvenuto al Sottosegretario Silli l‘Ambasciatore d‘Italia in Svizzera Gian Lorenzo Cornado, il Vice Console Calogero Caputo e ha accettato l’invito anche il Ministro Plenipotenziario Luigi Maria Vignali, Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie. Fra i presenti anche la Console di Basilea Benedetta Romagnoli.

Il sottosegretario di Stato Silli ha preso parte al Forum globale sui rifugiati 2023 e ha presentato la mostra di arte contemporanea intitolata “Art and Human Rights“, esposta al Palazzo delle Nazioni di Ginevra, due eventi in programma fino al 15 dicembre.

LEGGI ANCHE Le opere di 16 artisti italiani in mostra per i diritti umani a Ginevra

Continuare
Abbonati per leggere tutto l'articolo
Ricordami