L’Ospedale La Carità e la Clinica Santa Chiara Porte aprono le porte dei reparti di Maternità e Neonatologia. Il 4 maggio a Locarno

Sabato 4 maggio a Locarno si potranno visitare la Maternità e la Neonatologia dell’Ospedale La Carità dell’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) e la Ginecologia della Clinica Santa Chiara del Gruppo Ospedaliero Moncucco SA.

La collaborazione tra i due istituti è frutto di un accordo annunciato a ottobre 2022 e formalizzato alla fine di aprile 2023 presso la Direzione del Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) del Canton Ticino. Il tutto rientra nella fase pilota del progetto di partnership siglato tra l’Ente e il Gruppo, iniziata il 1° giugno 2023 e attiva fino a dicembre 2024. 

Il 4 maggio, dunque, l’Ospedale La Carità permetterà a chi è interessato di visitare le sale parto e il rinnovato reparto Maternità, in cui sarà possibile vedere una camera, la sala allattamento-nursery e l’area neonatale.

Si potrà inoltre dialogare con le ostetriche e gli anestesisti per scoprire le procedure e i trattamenti che vengono messi in atto durante il parto affinché questo sia la migliore esperienza possibile, per le pazienti e per i nascituri.

Nel corso della visita sarà mostrata la Sedia Tesla, uno strumento innovativo per la riabilitazione del pavimento pelvico post-parto che permette un trattamento indolore e non invasivo.

Sono stati programmati anche due percorsi alternativi: il primo dedicato a chi è alla ricerca di un figlio e vuole saperne di più sulle possibilità e sulle tecnologie impiegate dal Centro Cantonale di Fertilità per assistere e sostenere chi è alla ricerca di un figlio.

Il secondo, riservato alle neo-mamme e ai loro bebè, consente di partecipare a un workshop di massaggio neonatale, uno laboratorio di apprendimento di una tecnica in grado di proteggere e stimolare la crescita e la salute del bambino, rafforzando al contempo la relazione genitore-bambino.

Il giardino dell’Ospedale ospiterà varie attività ricreative grazie alla presenza della compagnia Sugo d’Inchiostro e dei ragazzi dell’Accademia Dimitri. Saranno presenti stand informativi dedicati ai percorsi necessari per avvicinarsi al mestiere di levatrice.

I partecipanti potranno approfittare di un rinfresco offerto a tutti i partecipanti preparato dal nostro apprezzato team di cucina. Al piano terra è stata allestita la mostra ‘Rinascita’ dell’artista Juanita Luban-Rubio.

Sempre sabato 4 maggio la Clinica Santa Chiara accoglierà il pubblico con visite alla sala operatoria, alle cure continue, alla radiologia e all’ambulatorio di senologia, oltre ad attività ricreative e di ristoro per grandi e piccini.

La giornata di Porte Aperte si svolgerà dalle ore 10 alle 16.30, con partenze ogni 30 minuti del trenino turistico della città, che trasporterà gratuitamente i visitatori da un istituto all’altro.

Le attività della Clinica Santa Chiara non richiedono iscrizione.
I tour guidati e le iniziative dall’Ospedale La Carità, invece, hanno posti limitati e richiedono iscrizione anticipata cliccando QUI

Per maggiori informazioni:

Ospedale La Carità

+41 (0)91 811 46 81

Clinica Santa Chiara

+41 (0)91 960 80 25

Continuare
Abbonati per leggere tutto l'articolo
Ricordami