Mettiamo la testa tra le nuvole: a Zurigo una conferenza ne svela i segreti

L’incontro gratuito con l’esperto Vincenzo Levizzani, che studia anche gli eventi estremi, è organizzato dal Consolato Generale d’Italia in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura

Mercoledì 12 giugno 2024, a Zurigo, alle ore 19, presso la Missione Cattolica di Lingua ItalianaParrocchia Don Bosco (Feldstrasse 109), si terrà una conferenza scientifica divulgativa in italiano con Vincenzo Levizzani, dirigente di ricerca dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche a Bologna.

L’incontro è organizzato dal Consolato Generale d’Italia in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Zurigo. L’ingresso è libero, senza obbligo di prenotazione.

Durante la conferenza saranno esplorati i segreti delle nubi, mettendo in luce vari dettagli fisici, chimici e biologici legati alla loro formazione, al loro sviluppo e al loro dissolvimento, aspetti ancora poco noti.

Le nuvole transitano sopra le nostre teste, ma spesso non ci facciamo caso e non le osserviamo con attenzione. Maggiore conoscenza e consapevolezza non aiuta solo a prevedere il meteo, ma anche a capire il ruolo di queste masse mobili sospese nell’atmosfera rispetto ai cambiamenti climatici in atto.

La pioggia – che non viene prodotta da tutte le nubi – è il risultato di una catena di eventi intricata e affascinante e non è l’unica precipitazione: nel corso dell’incontro sarà possibile approfondire anche altri elementi come la neve, la pioggia ghiacciata, il gelicidio e molto altro. Quella che noi spesso definiamo grandine in realtà non si può sempre chiamare con questo nome.  

A spiegare tutto ciò, come anticipato, sarà Levizzani, dirigente di ricerca dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche a Bologna.

L’esperto si occupa di fisica delle nubi e delle precipitazioni con particolare riguardo alle osservazioni mediante radar e satelliti meteorologici. Suo interesse sono in particolare le nubi temporalesche e gli eventi estremi. Ha partecipato alla pianificazione di alcuni dei satelliti attualmente in orbita per ESA ed EUMETSAT.

È inoltre il fondatore dell’International Precipitation Working Group della World Meteorological Organization ed è Fellow della Royal Meteorological Society. Ha pubblicato oltre 200 articoli scientifici e libri specialistici per Springer Nature. Dedito alla divulgazione, Levizzani è autore di saggi quali ‘Il libro delle nuvole’, ‘Piccolo manuale per cercatori di nuvole’ e ‘Quando fuori piove’ (tutti editi da Il Saggiatore).

La Missione Cattolica di Lingua Italiana presso la Parrocchia Don Bosco, in Feldstrasse 109, si può raggiungere comodamente dalla stazione centrale (Bus no.31, direzione Hermetschloo fino alla fermata Bäckeranlage, percorrendo poi un percorso a piedi di 1 minuto. 

Continuare
Abbonati per leggere tutto l'articolo
Ricordami