Songs of Wars I have seen. L’ultimo concerto di 900presente, con un’inedita lettura in 9 lingue

La ventiquattresima stagione di 900presente, iniziativa musicale nata grazie a Giorgio Bernasconi nel 1999, termina il 18 aprile con il concerto Songs of Wars I have Seen di Heiner Goebbels (2007), ispirato al libro di memorie della seconda guerra mondiale Wars I have Seen della scrittrice americana Gertrude Stein.

Nel testo l’autrice racconta le sue esperienze di vita quotidiana nella Francia occupata. Goebbels ha raccontato di essere rimasto affascinato da questi scritti e in un'intervista ha spiegato perché li ha scelti per la sua composizione.
«Gertrude Stein non decide per te cosa sia importante o meno. Parla con la stessa intensità di varie cose private e personali e di catastrofi politiche molto pesanti. Perché si preoccupa del miele e dei suoi stivali quando parla di prigionieri su un treno o di bombe sugli italiani? Perché parla di cibo?

Continuare
Abbonati per leggere tutto l'articolo
Ricordami