La chitarra e il funky jazz di Cory Wong tornano in Europa | Corriere dell'Italianità

Scrivi la parola o il termine da trovare

Sport e tempo libero

La chitarra e il funky jazz di Cory Wong tornano in Europa

l musicista dei Vulfpeck, che ad aprile aveva infiammato la venue del Kaufleuten di Zurigo, torna per uno show del suo progetto solista, incontrando il pubblico spagnolo, italiano, norvegese e finlandese.

In una Milano con temperature tipicamente estive, se non tropicali, arriverà giovedì sera la chitarra di Cory Wong, pronto ad alzare ulteriormente il termometro del capoluogo lombardo.
Il guitar hero già autore di autentiche hit strumentali con i Vulfpeck ha infatti inserito la data italiana nel suo tour europeo in cui, accompagnato da una super band e dal fuoriclasse del sax Dave Koz, presenterà diversi brani del suo progetto solista e qualche sorpresa dai lavori delle band in cui milita.

Wong è un vero e proprio funambolo della chitarra, un compositore di altissimo livello e un musicista a 360 gradi. Si tratta infatti di un’artista che con i Vulfpeck in prepandemia aveva conquistato le più grandi vette del music business, capace di riempire un luogo sacro come il Madison Square Garden di New York e di finire sulla bocca di tutti gli esperti di settore come novità a cui prestare molta attenzione

Chitarrista, compositore e producer, nato a New York ma cresciuto a Minneapolis, Cory Wong fin dagli esordi si è posizionato come un mago della chitarra capace di unire perizia tecnica e doti comunicative. Le porte dei grandi palchi gli si aprono dopo una jam improvvisata e l’incontro con i Vulfpeck, band di funk strumentale nata nel 2011.

Wong debutta da solista nel 2017 con l’album Cory Wong and the Green Screen Band. Nel 2019 pubblica Motivational Music for the Syncopated Soul e nel 2021 viene nominato ai Grammy Awards per il lavoro con il jazzista Jonathan Michael Batiste, intitolato Meditations.

Dopo la data di Madrid, sarà possibile godere delle note della sua chitarra ovviamente al mitico Umbria Jazz di Perugia (il 13 luglio), a Milano il 14, dal 15 al Pori Jazz Festival in Finlandia fino al 19 di luglio dove saluterà l’Europa al Moldejazz di Molde in Norvegia.

Cory Wong si esibirà al Magnolia di Milano il 14 luglio, dalle ore 21.
I biglietti sono ancora disponibili:
http://www.circolomagnolia.it/it

Jacopo C. Buranelli

Laureato in filosofia presso La Statale di Milano con una tesi sul cinema di Ozu, da molti anni si dedica all’editoria e al mondo dell’arte contemporanea e dello spettacolo. Collabora con diverse test ... Vedi profilo completo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
* campi obbligatori