Il Conservatorio della Svizzera Italiana e il Fondo di solidarietà: testimonianze | Corriere dell'Italianità

Scrivi la parola o il termine da trovare

Rubriche

Il Conservatorio della Svizzera Italiana e il Fondo di solidarietà: testimonianze

È iniziata la collaborazione tra il Corriere degli Italiani e il Conservatorio della Svizzera Italiana.

Sul nostro sito, nella rubrica Note dalla Svizzera italiana, le più belle iniziative, le importanti attività  e i racconti di storia del Conservatorio.
Abbonati alla Newsletter del Corriere dell’Italianità per ricevere le ultime notizie.

 

Grazie a Mauro Harsch, docente di pianoforte

 

Grazie a Giulia Genini, Co-Responsabile della Formazione e dell’Area Performance

 

Grazie a Gabor Meszaros, docente di fagotto e musica da camera

 

Condividi
Tags:

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
* campi obbligatori