Italia siamo con te | Corriere dell'Italianità

Scrivi la parola o il termine da trovare

Rubriche

Italia siamo con te

All’inizio di febbraio, Camera Nazionale della Moda (come a suo tempo ricordammo) aveva lanciato il progetto di solidarietà “China,We Are With You” (Cina, siamo con te), con il supporto di “Chic Group” (una delle principali società di investimento cinesi, con un proprio ufficio anche a Milano, partner di CNMI per il “FashionHub” della Milano Fashion Week) per dare l’opportunità a giovani designer cinesi, media, fashion buyers e appassionati della moda di partecipare alle sfilate milanesi in digitale, nonostante la distanza fisica.

Nell’arco dei tre mesi (febbraio-maggio) la pandemia ha poi messo a dura prova le imprese italiane di questo settore. Ed ecco che –ripreso da “Chic Group” – il 20 maggio, presso la Shanghai Tower, si è tenuto l’evento “Italia, We Are With You” e “Art & Fashion for Healt” (arte e moda per la salute). Evento cui hanno contribuito la “Win’s Cultura and Fund of Shanghai Cultural Devolopment Foundation” della famiglia Rong (importante famiglia dell’ex vice presidente della Repubblica Popolare Rong Yiren), col sostegno della Camera della Moda Italiana, dell’Istituto di Cultura Italiano a Shanghai, della Shanghai International Culture Association – avendo quale sponsor tecnico della manifestazione Ernst & Yoing International Business Alliance (IBA), Hope Group e Shanghai University CSCS. In rappresentanza del Governo Italiano ha partecipato all’evento Alberto Manai, Direttore dell’Istituto Italiano a Shanghai, che ha sottolineato come questo evento -nel cinquantesimo anniversario delle relazioni Italia-Cina- si svolge in un momento in cui molti Paesi fra i quali, appunto, Cina ed Italia, sono chiamati ad affrontare insieme sfide eccezionali; inoltre, il presidente della CNMI, Carlo Capasa, ha inviato un importante video messaggio esprimendo la sua gratitudine per il sostegno a “Italia We Are With You”.

Molto interesse hanno destato poi gli interventi di Marcello Tsai, CEO di “Chic Cina”, e di Cherry Yiu, presidente del “King’s Art and Culture Found” della “Shanghai Cultural Development Foundation” che -facendo inoltre leva sul potere dell’arte e della moda per promuovere la comprensione e la solidarietà fra i popoli- hanno coinvolto alcuni fra i più influenti artisti contemporanei cinesi -Ding Yi, Ding She, Fang Lijun. Li Lei, He Xi, Chen Jiu, Lin Mingjie,Yue Minjun, Zhou Chunya,Xue Song – che si sono esibiti nelle creazioni di artistiche mascherine, divenute accessorio indispensabile universale; evento cui ha partecipato anche Zeng Fengfei, fondatore dell’omonimo marchio e figura di spicco della moda in Cina, che ha presentato la collezione “Eco Far and Near” come esempio di tradizione cinese all’insegna dell’eleganza.

Marcello Tsai, infine, ha commentato con ottimismo: “In cinese la parola crisi porta anche il significato di opportunità, di rinvigorire un senso di umanità…”. Chic è orgoglioso di essere qui oggi con “Wing Art and Fund” e Camera Nazionale della Moda Italiana perchè riteniamo che la crisi possa essere superata grazie al potere dell’arte, della cultura e della moda.

Angels – disegno di Franco Rivolli – via Broletto a Milano

Condividi
Tags:

Maria-Vittoria Alfonsi Caruso

Nata a Brescia.Il suo primo articolo è per "Grazia" a 18 anni con un’intervista a Michelle Morgan. Ha collaborato con "Marie Claire" e "Mamme e Bimbi"; ha scritto per vari quotidiani, settimanali e im ... Vedi profilo completo

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
* campi obbligatori