Exuvia, la metamorfosi di Caparezza | Corriere dell'Italianità

Scrivi la parola o il termine da trovare

EVIDENZA Italianità nel mondo Sport e tempo libero

Exuvia, la metamorfosi di Caparezza

Caparezza torna a far parlare di sé pubblicando a sorpresa un nuovo singolo, Exuvia, che anticipa il suo prossimo omonimo lavoro in uscita il 7 maggio.

Come suggerisce il nome, proveniente dal mondo dall’entomologia, l’album in arrivo promette un cambiamento radicale. L’exuvia come chiarisce lo stesso Caparezza, è ‘ciò che rimane del corpo di alcuni insetti dopo aver sviluppato un cambiamento formale. Un calco perfetto, talmente preciso nei dettagli da sembrare una scultura, una specie di custodia trasparente che un tempo ospitava la vita e che ora se ne sta lì, immobile, simulacro di una fase ormai superata’.

Nelle 14 tracce che andranno a comporre il lavoro si compirà quindi una kafkiana metamorfosi, già anticipata nella title track (traccia che dà nome all’intero progetto) rilasciata a sorpresa. Pregno di riferimenti a una condizione di passaggio e di mutamento, il singolo anticipa delle sonorità rock unite a un tipo di rap anticonformista tipico dell’artista pugliese.

Una caratteristica tipica degli album di Caparezza è la loro struttura, in cui un’idea di fondo crea un filo conduttore tra tutti i brani. Soltanto sentendo tutte le tracce nel loro insieme, l’ascoltatore potrà cogliere tutte le sfumature variegate del prodotto. L’anima di Exuvia sembra rispecchiarsi già nella sua copertina su cui come spiega il rapper ‘c’è un simbolo che rappresenta il passaggio da una condizione attuale (cerchio grande) ad una futura (cerchio piccolo) attraverso una serie di spirali, simbolo di morte e rinascita in gran parte delle culture’.

Copertina. Credit Ufficio Stampa

Sono passati quattro anni dalla pubblicazione di Cella 709, un lasso di tempo pesante come un intero decennio nell’industria discografica odierna. In un mondo musicale fatto di fenomeni passeggeri e mode istantanee, una figura come quella di Caparezza è una rarità per cui è difficile trovare paragoni.

Con una carriera ventennale alle spalle e una folla di fedelissimi costruita lungo il percorso, il rapper pugliese si è creato un’invidiabile stabilità che, a differenza dei suoi colleghi incastrati in una spirale di continue uscite musicali per restare sulla cresta dell’onda, gli permette il lusso di esonerarsi dagli schiaccianti oneri del marketing.

Nonostante la musica profondamente ricercata e intellettuale da sempre proposta da Caparezza, il pubblico lo ha sempre ricompensato con dei risultati di vendite considerevoli.
Non sono dunque scontati gli ultimi quattro album tutti certificati dischi di platino: con una quasi totale assenza mediatica, delle uscite rade e delle collaborazioni con altri artisti praticamente nulle, l’origine del successo è solamente attribuibile alla qualità della materia prima.

La musica è al centro del lavoro e della figura del rapper di Molfetta, il cui talento mette a tacere le voci di chi cita il rap come un genere vuoto e senza contenuti. Caparezza può essere considerato una certezza da questo punto di vista: i suoi risultati confermano che a prescindere dalla spinta mediatica ricevuta è il valore intellettuale dell’opera a decretarne per davvero il successo.

INFORMAZIONI
Il brano è disponibile su tutte le piattaforme digitali

Link audio https://pld.lnk.to/ExuviaSingle

Link video https://youtu.be/G847ItwqgUw

Il disco è disponibile dal 7 maggio in digitale e in formato CD e LP.  Il preorder dell’album in CD e LP in tutti i principali store (https://pld.lnk.to/Exuvia) darà diritto all’acquisto anticipato ed esclusivo, prima della prevendita generale, dei biglietti dell’EXUVIA tour che prenderà il via dal mese di febbraio 2022 nei principali palasport.

Condividi
Tags:

Dario Furlani

Nato a Milano nel 2003, vive in Italia fino all’età di undici anni, quando si trasferisce in Svizzera. Attualmente frequenta il Liceo Vermigli a Zurigo. Grande amante del cinema e appassionato di oper ... Vedi profilo completo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
* campi obbligatori