Il Coro della Scuola universitaria di Musica eseguirà per la prima volta il ‘Requiem’ di Fauré alla Chiesa di San Nicolao della Flüe di Lugano | Corriere dell'Italianità

Scrivi la parola o il termine da trovare

Cultura EVIDENZA Note dalla Svizzera italiana Sport e tempo libero

Il Coro della Scuola universitaria di Musica eseguirà per la prima volta il ‘Requiem’ di Fauré alla Chiesa di San Nicolao della Flüe di Lugano

Foto: Coro SUM©CSI

Il Coro della Scuola universitaria di Musica del Conservatorio della Svizzera italiana è lieto di annunciare che sabato 30 aprile 2022 alle ore 20:00 presso la Chiesa di San Nicola della Flüe a Lugano, eseguirà in concerto il Requiem in Re minore op. 48 di Gabriel Fauré.

Con la direzione di Mark Kölliker, l’accompagnamento dell’organista Riccardo Quadri e la partecipazione del soprano Veronika Prosypkina e del baritono Serge-Etienne Freytag, il Coro della Scuola universitaria si cimenterà per la prima volta nella più nota delle grandi opere del maestro francese.

Fauré compose il Requiem tra il 1887 e il 1890, articolando sette movimenti per due solisti, coro e orchestra, con una durata complessiva di circa 35 minuti.

Del Requiem, che fu eseguito nel 1924 al suo funerale, Fauré disse: “Tutto ciò che sono riuscito a considerare attraverso l’illusione religiosa l’ho messo nel mio Requiem, che inoltre è dominato dall’inizio alla fine da un sentimento molto umano di fede nel riposo eterno”.

Il Coro della Scuola universitaria di Musica del Conservatorio della Svizzera italiana è composto da un numero variabile compreso tra i 35 e i 50 studenti dei primi due anni di Bachelor.

In caso di produzioni che lo richiedano, possono parteciparvi anche Alumni e cantori esterni.

Il Coro offre agli studenti della Scuola universitaria di Musica la possibilità di affrontare un repertorio di musica corale vario e interessante, con produzioni che vengono presentate al pubblico in tre momenti distinti dell’anno accademico nei mesi di settembre, dicembre e aprile.

Il Requiem di Fauré si inserisce tra i progetti maggiori del Coro, che annovera nella sua storia produzioni significative come il Magnificat e il Requiem di Rutter, i Carmina Burana di Orff e l’Ein deutsches Requiem op. 45 di Brahms.

Il direttore svizzero-brasiliano Markus Kölliker ha studiato Direzione e Didattica della musica presso la Hochschule für Musik di Basilea, seguendo come materie principali canto e pianoforte. Ha sostenuto l’esame finale in direzione corale con Raphael Immoos. Si è laureato con lode al biennio di specializzazione in Direzione d’orchestra con Klaus Arp e Mario Venzago e in Direzione di coro con Georg Grün presso la Hochschule für Musik Mannheim. È stato assistente di Mario Venzago in diverse produzioni (fra le altre: MDR Rundfunkorchester e Rundfunkchor a Lipsia, Orchestra sinfonica e coro di Malmö, Heidelberger Philharmoniker, Orchestra Sinfonica di Basilea) e di John Nelson alla Tonhalle-Orchester di Zurigo. È direttore artistico del Choeur de Chambre Jurassien, del Coro del Liceo Cantonale di Porrentruy e dei Kammersolisten dell’Orchestra di Basilea. In veste di cantore collabora regolarmente col Kammerchor Saarbrücken (Germania). Insegna coro e dal 2010 è responsabile del progetto di Ensemble Vocale presso il Conservatorio della Svizzera italiana dal 2010.

PROGRAMMA

Gabriel Fauré (1845 – 1924) Requiem in Re minore op. 48

I. Introit et Kyrie

II. Offertory

III. Sanctus

IV. Pie Jesu

V. Agnus Dei

VI. Libera me

VII. In Paradisum

Mark Kölliker direzione

Coro della Scuola universitaria di Musica del Conservatorio della Svizzera italiana

Veronika Prosypkina soprano

Serge-Etienne Freytag baritono

Riccardo Quadri organo

Ingresso libero

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
* campi obbligatori