L’italiano è la quarta lingua più studiata nel mondo | Corriere dell'Italianità

Scrivi la parola o il termine da trovare

Cultura EVIDENZA Italianità nel mondo

L’italiano è la quarta lingua più studiata nel mondo

Un primato conquistato (anche) grazie a cinema, arte, musica, moda e gastronomia

Sono 7000 le lingue parlate nel mondo e quella italiana è una delle più amate in assoluto. Sicuramente il merito va anche alle eccellenze della Penisola, quali il cinema, l’arte, la musica operistica, la gastronomia e la moda, che hanno reso l’idioma di Dante sempre più apprezzato all’estero.

Secondo una recente classifica stilata da SIL International (Summer Institute of Linguistics, Istituto estivo di linguistica), il 17% della popolazione mondiale -pari a un miliardo e 190 milioni di persone- parla l’inglese che quindi si posiziona al primo posto, seguita dal cinese mandarino -parlato da un miliardo e 107 milioni di persone (pari al 15,8% della popolazione) del pianeta e dall’hindi urdu, parlato da 697,4 milioni di persone. L’italiano si posiziona al ventunesimo posto con 67 milioni di persone che lo parlano in tutto il mondo. Ovviamente la maggior parte di esse risiede in Italia, ma i numeri sono alti anche in Svizzera, dove sono in 660 mila a parlare l’italiano, e negli Stati Uniti dove 790.000 persone utilizzano la lingua italiana tra le mura domestiche.

L’idioma di Dante possiede grande fascino e, infatti, detiene un interessante primato: è al quarto posto tra le lingue più studiate al mondo, dopo l’inglese lo spagnolo e il cinese. Secondo quanto riferisce l’Accademia della Crusca, dal 2014 lo studio dell’italiano ha conosciuto un vero e proprio boom facendo registrare un milione 700 mila studenti che, nel biennio 2016-2017 sono diventati addirittura 2 milioni e 145mila sparsi in 115 istituti di cultura di cultura di diversi paesi.

Tags:
Articolo precedente
Articolo successivo

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
* campi obbligatori